Ravello Chocolate Festival: i protagonisti della prima giornata…

Umberto Ventriglia: un giovane chef da tenere d’occhio

umberto-ventriglia

Martedì 3 gennaio 2017 – ore 18.
Show cooking: crudo di bufalo su crumble alla canapa, maionese alle melanzane e cioccolato, ed oro di livornese.

Lo chef venticinquenne Umberto Ventriglia, cresciuto ad Alife (paesino dell’alto casertano) ma con esperienze maturate in tutta Italia, ha iniziato a lavorare all’età di 20 anni in locali molto impegnativi: Poltu Quatu Resort (Otranto), Villa Claudia (Teano), country house “I vigliucci” (sempre nel casertano), etc. Attualmente è impegnato nell’attività di personal chef.
Talento che emerge in tutte le situazioni, dal ristorante con cucina d’autore alla cucina tradizionale dell’osteria ai banchetti di mille persone, Umberto ha la cucina nella testa e nel cuore; per lui le tecniche e le innovazioni diventano strumenti fondamentali per trasferire la nostra cultura agli attuali e futuri fruitori. La sua filosofia è quella di chi propone la tradizione autentica in chiave moderna e con una cura particolare nella scelta delle materie prime.

Gabriele Martinelli: l’anima del ristorante Il Machiavelli Restaurant & Lounge di Pompei

gabriele-martinelli

Martedì 3 gennaio 2017 – ore 19.
Show cooking: anatra al cioccolato e topinambur.

Gabriele Martinelli è una giovane promessa della ristorazione italiana. E’ attualmente impegnato nella cucina del ristorante Machiavelli Restaurant & Lounge di Pompei, ma vanta numerose e prestigiose collaborazioni in Italia e all’estero. Tra queste, l’esperienza nella brigata di cucina di “Cenando sotto un cielo diverso”, progetto avviato dalla dottoressa Alfonsina Longobardi che mira a coniugare solidarietà e buona cucina.
In un ambiente particolare ed esclusivo come quello de Il Machiavelli è fondamentale poter contare su personale altamente qualificato, sempre all’altezza della situazione. Per questo i soci dell’azienda hanno selezionato Gabriele, in grado di offrire una cucina tradizionale in chiave gourmet.

 

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s